Broker di noleggio a lungo termine: la migliore proposta in base alle tue esigenze

Data
02 dicembre 2021
Categoria

Preferiti

Il noleggio a lungo termine è un settore in costante crescita, e questo è certificato dai numeri che ogni anno la rivista Aniasa snocciola puntualmente. Numeri che fanno intravedere ancora un buon margine di crescita per questa innovativa formula di mobilità, capace di soddisfare le più disparate esigenze di un mondo “costretto” ad adeguarsi alle abitudini e ai costumi delle persone che mutano in maniera sempre più repentina.

Oggi però non vogliamo parlarvi di come funziona il noleggio a lungo termine: in rete si trovano moltissime risorse a riguardo, e anche noi abbiamo preparato una guida completa che vi invitiamo a visionare per conoscere nel dettaglio ogni singolo aspetto del noleggio a lungo termine.

In questo articolo vogliamo invece raccontarvi il ruolo del broker nel noleggio a lungo termine.

Il ruolo del broker: fiducia e credibilità

Il termine broker non sempre viene interpretato e visto nella sua corretta accezione: tale termine ha subito troppo spesso delle distorsioni, andando ad assumere un valore negativo nel corso del tempo. In realtà si tratta di un lavoro che, se svolto in maniera impeccabile dal punto di vista etico, può apportare vari benefici al cliente finale. Fare da broker (intermediario in italiano) significa per prima cosa costruirsi una reputazione solida e credibile sia agli occhi dei mandatari del servizio che agli occhi dei clienti. E questo non è affatto un aspetto banale. Si tratta infatti di un lavoro in cui la componente fiducia riveste un ruolo fondamentale. Un lavoro fatto di numeri da accumulare da un lato, ma anche di parecchio valore umano dall’altro. Non si può prescindere da una corretta gestione del cliente, e quindi da un marcato aspetto relazionale, se si vuole interpretare al meglio il ruolo di broker. Anche nel noleggio a lungo termine esistono aziende che fanno da broker. Ma come funziona nello specifico questa pratica?

Per prima cosa bisogna ottenere il mandato diretto dalle principali società di noleggio. Una volta ottenuto, bisogna impegnarsi annualmente per guadagnarsi la riconferma del mandato, che avviene in base ai risultati conseguiti. Il vantaggio di fare da broker è che si può cercare sempre la migliore soluzione per ogni singolo cliente, avendo a disposizione una vasta gamma di proposte dalle quali poter attingere. Tra le aziende che fungono da broker c’è anche I’m Noleggio, che continua nel tempo a ricevere la piena fiducia da parte delle aziende che rappresenta. Oltre a trovare la migliore soluzione per ogni cliente, I’m Noleggio ha un valore aggiunto rappresentato dalla figura del mobility manager. Si tratta di una figura esperta e competente istituita dall’azienda per ogni cliente: un consulente associato che segue passo dopo passo il cliente, a partire dalla proposta commerciale fino ad arrivare a tutta la gestione post contratto. Il lavoro del mobility manager è condensato all’interno della formula noleggio a lungo termine, un modello innovativo di lavoro grazie al quale I’m Noleggio ha migliorato sensibilmente sia propri risultati che quelli dei propri collaboratori.

Alcuni numeri di I’m Noleggio

I’m Noleggio è un’azienda che opera da quasi vent’anni nel settore del noleggio a lungo termine. Ad oggi vanta due sedi operative e oltre 100 collaboratori dislocati in tutto il territorio nazionale. Oltre mille veicoli in flotta in tutta Italia, e più di 100 pratiche gestite al mese sono solo alcuni dei dati che certificano la solidità di questa azienda, che si sta affermando come una delle realtà più importanti in questo settore. Sono quattro i mandati diretti che I’m Noleggio ha ottenuto in questi anni con le principali società nazionali (Leasys, ALD, Alphabet e Sifà), e questo rappresenta sicuramente un motivo di orgoglio per un’azienda che sta continuando a crescere grazie anche alla fiducia quotidiana riposta dai propri clienti.

Sito in versione dimostrativa